.
Annunci online

teoraventura
L'assistenzialismo è peggio della peste, perchè i malati sono contenti (Ettore Chirico).


Diario


13 maggio 2009

Comunicazione di servizio

Il 6 e 7 giugno si voterà per europee, provinciali e in alcuni comuni capoluogo e non. Scrivo questo post per comunicare ai teoresi che magari ancora non lo sanno che ci saranno due candidati alla Provincia. Uno sarà Giuseppe Casale, già sindaco e vicesindaco di Teora, che correrà nelle liste dell'MPA, mentre per il Pd sarà candidato l'attuale vicesindaco Stefano Farina. Gli altri candidati del collegio sono C. Spiotta (PdL), G. Calabrese (UdC), A. Gialanella (Udeur), F. Malanga (Idv), G. Grasso (Democratici), Fungaroli (Sinistra e Libertà), D. Sciarappa (Prc), Ziccardi (Sd), Viscido (Italia pop). 

Data la scontata polemica che si scatenerebbe tra le varie fazioni, questo blog non permetterà commenti su questo argomento. Ho deciso così a causa delle miserie che vive lo scenario politico provinciale. Comunque è già chiara la vittoria di Cosimo Sibilia alla Provincia, supportato da Pdl e demitiani. Scontata anche la vittoria di Preziosi al comune di Avellino, sempre con la stessa compagine. Non è una presa di posizione partigiana la mia, semplicemente credo che parlare di politica oggi in provincia di Avellino è inutile, dati i numeri della crisi e lo stato di inebetimento generale (quell'insieme di cose che un mio amico scrittore chiama "autismo corale").

Per contro, vi invito a leggere il porgramma di Cairano 7x, un grande evento che si terrà dal 22 al 29 giugno e che potrebbe far sentire la voce di un Irpinia diversa dai politici che si candidano a rappresentarla.


16 gennaio 2009

Era già tutto previsto




p.s. non è un fotomontaggio!


14 dicembre 2008

Bollettino di guerra

Questa è una tabella sulla situazione di alcune aziende irpine del comparto metalmeccanico. Non è la prima volta che si verifica questa dinamica; in una situazione di crisi le prime conseguenze vengono pagate dai rmi secchi, dalle fabbriche dell'indotto, che nella nostra provincia sono molte e non riescono a competere con le delocalizzazioni in paesi dell'Est Europa e con la Cina; la crisi è aggravata dalla sospensione di tutte le forme di supporto economico e di incentivi destinati al Mezzogiorno, compresi i fondi legittimamente ottenuti grazie ai progetti dell'Unione Europea. Quei soldi sono stati dirottati, a seconda delle esigenze, su Alitalia o sull'ICI.
E' solo un contributo di informazione, per quel che mi riguarda posso solo esprimere solidarietà a quegli operai e quelle famiglie che perderanno il proprio salario e probabilmente saranno destinate a fare le valigie per ingrossare le fila degli emigranti irpini. E mentre tutto questo accade, i politici irpini non hanno niente di meglio da fare che parlare di gestione del potere. Tenetevi le vostre poltrone, mentre l'Irpinia si avvia ad una irrimediabile decadenza.



SITUAZIONE DI CRISI - AZIENDE METALMECCANICHE PROVINCIA DI AVELLINO - Ottobre 2008
AZIENDA SETTORE ADDETTI SITUAZIONE ATTUALE
F.M.A. (FIAT) AUTO 1.700 12 SETT. DI CIGO GIA' EFFETTUATE - LICENZIATI 32 INTERINALI
ALTRE 3 SETTIMANE DI CIGO ENTRO FINE ANNO PER 1500 ADDETTI
DENSO AUTO 900 3 SETT. DI CIGO PER 20 ADDETTI
LICENZIATI 140 INTERINALI
ASM AUTO 190 13 SETT. DI CIGO PER 120 ADDETTI
LICENZIATI 19 INTERINALI
CMS AUTO 50 LICENZIATI 21 INTERINALI  
CIGO DA DICEMBRE PER 50 ADDETTI
IMS ELETTRODOMESTICI 80 CIGS PER 20 ADDETTI
ASTEC AUTO 90 90 IN CIGO COME F.M.A.
CRM AUTO 260 260 IN CIGO COME F.M.A.
ELITAL TELECOMUNICAZIONI 170 CIGS PER RICONVERSIONE PER DUE ANNI 
PER 120 ADDETTI
CABLAUTO AUTO 105 IN CIGS A ROTAZIONE
A MARZO CESSAZIONE ATTIVITA' CON 105 LICENZIAMENTI
ARCELOR SIDERURGIA 110 DA DICEMBRE 55 ADDETTI CIGO
ALMEC SIDERURGIA 300 CIGO PER 100 ADDETTI
CIGS PER RISTRUTTURAZIONE DA GENNAIO
LIMA SUD AUTO 90 CIGO DA DICEMBRE
OCEVI ALTRO 105 LICENZIATI 35 INTERINALI
DA DICEMBRE CIGO
VARIE AZIENDE ALTRO 20 IN MOBILITA' IN DEROGA
TECNOSTAMPI AUTO 80 13 SETT. DI CIGO PER 50 UNITA'
SITE ISTALLAZIONI TELEFONICHE 9 MOBILITA' PER 9 ADDETTI (CANTIERI CHIUSI)
VALTELLINA ISTALLAZIONI TELEFONICHE 17 MOBILITA' PER 17 ADDETTI (CANTIERI CHIUSI)
SAIRA FERROVIARIA 80 CIGO A ROTAZIONE DA GENNAIO
                 
 
LEGENDA:
CIGS= Cassa Integrazione Guadagni Straordinaria.
CIGO: Cassa Integrazione Guadagni Obbligatoria


26 febbraio 2008

Campania elettorale

In questa rapida e intensa permanenza in Irpinia mi è capitato di assistere a varie situazioni; parlo di politica, naturalmente. Una delle cose che mi ero ripromesso era quella di non parlare direttamente di politica e campagna elettorale da qui a un po’ di tempo ( è già da un po’ che non parlo di politica, né locale né nazionale). Non perché abbia paura, ma preferisco osservare, guardare questa trasformazione confusionale della scena italiana e guardarla come cittadino e non con la partigianeria del militante. Ebbene, per un giovane tra i 25 e i 35 anni, che per ora agisce nell’ambito della ricerca, che è emigrato dal suo luogo di nascita, e che cerca di farsi un’idea del futuro, oggi, in Italia, è un momento per niente felice, anzi. Tornando all’Irpinia, negli ultimi giorni è stata scossa dalla notizia tellurica (ma il riferimento a questi termini, “terremoto”, “disastro”, nelle nostre zone , potrebbe essere omesso), in seguito alla uscita di Ciriaco de Mita dal PD. In conseguenza di questa scelta, una cospicua parte dirigente del Pd è pronta a seguire De Mita (compresa la referente teorese del PD, Rosa Casciano), le istituzioni, dove i fedeli dell’ex presidente del Consiglio sono moltissimi, sono in fibrillazione, così come è stata lanciata la resa dei conti in Regione in vista delle prossime elezioni. Anche molti dirigenti dell’Udeur hanno abbandonato il partito, in Irpinia come altrove, per approdare ad altre formazioni. Per De Mita si prospetta una nuova formazione (“Centro Democratico", dovrebbe chiamarsi) che si coalizzerà con UDC e Rosa Bianca. Intanto la questione rifiuti ha esasperato i cittadini irpini e campani, a Savignano si sono viste scene di guerriglia in opposizione alla discarica, c’è una forte polemica tra Arianesi - Savignanesi e altirpini del Formicoso (l’altra ipotesi di cui insistentemente si parla), in una assurda contrapposizione tra virtuosi, poiché gli irpini, dal punto di vista della differenziata, sono civicamente impeccabili (esclusa Avellino città).
Se devo dire la mia, credo che in Irpinia, come io la percepisco, c’è un senso comune insofferente alle vecchie classi dirigenti, ci sono esperienze di possibile novità (vedi il post precedente e collegati). Credo che sia anche generazionale questa insofferenza; se per quelli che hanno vissuto i tempi delle vacche grasse in cui il clientelismo e l’assistenza elargivano benefici può esserci ancora benevolenza verso i politici old style, ora il Pubblico Impiego e il collocamento politico hanno quasi raggiunto la saturazione, con conseguente crisi occupazionale ed emigrazione, questa volta di qualità. Dovremmo elaborare una specificità irpina, culturale e anche socioeconomico, e guardare alle altre regioni interne del Mezzogiorno, poiché il legame con Napoli abbiamo capito che ci porta più grane che altro. Il primo passo per questo percorso è affrancarsi da vecchi modi di fare politica e rilanciare il protagonismo sociale possibile. L’Irpinia ha queste potenzialità.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. campagna elettorale irpinia de mita pd.

permalink | inviato da teoraventura il 26/2/2008 alle 23:49 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (15) | Versione per la stampa
sfoglia     aprile        giugno
 
 




blog letto 1 volte
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom

COSE VARIE

Indice ultime cose
Il mio profilo

RUBRICHE

Diario
altra irpinia
sto leggendo...
Terremoti e dintorni

VAI A VEDERE

NON SEMBRAVA NOVEMBRE QUELLA SERA
TERREMOTO IRPINIA-Storia e memoria
TU SI NAT IN ITALY
Officina Solidale
Osservatorio sul Doposisma
Fondazione Mida
ORENT
Storia e futuro
Antonello Caporale
G. Silei
AISO Italia
Lavoro culturale
Volontariato oggi
le terre che tremarono (Belìce)
Tiere Motus- Friuli 1976
Napoli monitor
Spinoza
Doctor Brand
pearl jam
PRO LOCO TEORA
NUOVO MILLENNIO
Roberto Rotonda blog
Amici della bici
orizzonte scuola
siena news
ottopagine
il mattino
corriere irpinia
ALTirpinia
Il Ciriaco
il portale di teora
Bradipo Nevrotico
flyfra-giokoliere
palio
storia di lioni
L'alambicco di S. Cesario
SE la Capo
Piccoli paesi
Comunità Provvisorie


 

Chi sono

 
 

file:///C:/Users/Stefano/Desktop/vogliamo_viaggiare.jpg

 

Stefano Ventura

Non sembrava novembre quella sera.

Il terremoto del 1980 tra storia e memoria

2a edizione

Mephite

COMPRALO ONLINE

IL BLOG DEL LIBRO

Vogliamo viaggiare non emigrare_Ventura.jpg

 

 
 

SISMOGRAFIE.

Tornare all'Aquila 1000 giorni dopo il sisma

 

 

 

 

Teoraventura

Promuovi anche tu la tua Pagina

 

 

 

 

  

Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.

http://www.wikio.it

 

  

 

Contributi sparsi

I terremoti italiani e la Protezione Civile

Il terremoto del 1980. Storiografia e memoria

30 anni di terremoti italiani

Irpinia 1980, viaggio nel terremoto

L'emergenza e i soccorsi, dalle memorie alla Protezione civile

Le industrie, 30 anni dopo 

Il lavoro in Irpinia negli anni del terremoto

I comuni del terremoto dalla ricostruzione al futuro

I ragazzi dell'Ufficio di Piano. La ricostruzione urbanistica in Irpinia

Semiseria analisi lessicale di un disastro naturale (prefazione)

I confinati in Irpinia durante il fascismo

Le industrie del dopo terremoto in Campania e Basilicata

OkNotizie 

 

Gli Angeli Del Terremoto_Stefano Ventura_2010

Le Industrie Del Dopoterremoto_Stefano Ventura

L'Irpinia, la Crisi e lo spopolamento

Wikio - Top dei blog

CERCA